Maddalena Martire 1^ classificata del Concorso “Pasta Ripiena Mon Amour”

Il Concorso per giovani chef “Pasta Ripiena Mon Amour” svoltosi Sabato 4 Febbraio ha premiato la creatività di Maddalena Martire, grazie alla ricetta del “Raviolo liquido di friggione bolognese su crema di Parmigiano Reggiano, riduzione di Sangiovese e pancetta croccante”.

Grande successo per il concorso di cucina “Pasta Ripiena Mon Amour” che ha visto i giovani chef degli Istituti alberghieri dell’Emilia Romagna passare dai “banchi” di scuola ai fornelli per una sfida agguerrita “combattuta”.

Con l’originale e succulenta ricetta del “Raviolo liquido di friggione bolognese su crema di Parmigiano Reggiano, riduzione di Sangiovese e pancetta croccante” Maddalena Martire dell’Istituto Bartolomeo Scappi di Casalecchio di Reno (Bologna) si è aggiudicata la vittoria di questo appetitoso e coinvolgente contest per giovani cuochi, sponsorizzato da Consorzio del Parmigiano Reggiano, Consorzio Pera dell’Emilia Romagna IGP e Cannamela.

L’evento live, ha visto i migliori allievi del IV° e V° anno di alcuni Istituti Professionali per i Servizi dell’Enogastronomia e l’ospitalità alberghiera dell’Emilia-Romagna interpretare in chiave personale, moderna e creativa la pasta ripiena, utilizzando un ingrediente tipico del territorio, una spezia Cannamela e il Parmigiano Reggiano.

Durante il coinvolgente cooking show, che ha richiamato un folto pubblico di appassionati gastronauti, raffinati gourmet e buongustai accorsi a Palazzo Re Enzo per questa tre giorni di “food immersion”, la giuria ha valutato in diretta le preparazioni di queste future star della gastronomia e decretato la vincitrice.

Le Ricette in gara

Maddalena Martire

Raviolo liquido di friggione bolognese su crema di Parmigiano Reggiano, riduzione di Sangiovese e pancetta croccante

Francesca Vignudelli

Cappelletti d’ortica con Formaggio di Fossa di Sogliano Dop, crema di zucca ferrarese Igp, zenzero, caviale di aceto balsamico tradizionale di Modena Igp e porro croccante

Vincenzo Busciglio

Raviolo con mousse di baccalà e fungo di Borgotaro Igp, crema nera all’aglio di Voghiera Igp, salsa di rucola, julienne di Parmigiano Reggiano Dop e caviale di aceto balsamico tradizionale di Modena Dop

Ilaria Tarozzi

Alla giuria non far sapere quant’è buona la pasta ripiena nel bicchiere

Emily Tagliazucchi

Raviolacci di salame felino e agnello al timo su salsa bretone

Michele Pasquale

Ravioli d’anatra confit con il suo ristretto

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi